Realizzazione Siti Web Latina | 0771 901811 info@e89.it

Hai un’attività locale (un ristorante, una farmacia, un albergo, uno studio medico) e hai difficoltà a farla emergere?

Hai tutte le carte in regola: prodotti di qualità, un servizio efficiente, una buona reputazione commerciale. Magari hai fatto anche uno studio della concorrenza e sei arrivato alla conclusione che la tua attività non ha nulla da invidiare alle altre presenti in zona. Ma allora, cosa sta andando storto? Perché il tuo business non sta crescendo? Forse stai trascurando un punto fondamentale, sto parlando di una strategia di local marketing basata sulla local seo (il posizionamento geolocalizzato) per incrementare la visibilità della tua attività sul web.

Eh sì, anche se sei in un piccolo paese non puoi affidarti solo al passaparola, ma hai bisogno di un piano per far conoscere la tua attività a più persone possibili.

Come aprire una pagina su Google My Business

Anche se non hai un sito, puoi iniziare a incrementare la tua visibilità sul web creando la pagina della tua attività su Google My Business, una piattaforma gratuita creata da Google, nata dalla fusione di Google+ e Google Places.

Per creare una scheda efficace della tua azienda devi prendere in considerazione questi 3 principi:

  1. Pertinenza
  2. Distanza
  3. Evidenza

Pertinenza. Fai capire a Google cosa fai precisamente

Una delle basi da cui partire per far in modo che Google ti prenda in considerazione, e quindi ti proponga nelle ricerche locali, è compilare una scheda pertinente della tua attività commerciale. Ecco i passi fondamentali:

  • Identifica il tuo business con una categoria specifica,
  • descrivi accuratamente la tua attività e i servizi che offri,
  • carica foto recenti che rappresentino bene l’attività,
  • inserisci l’indirizzo preciso del tuo negozio/ufficio/ristorante così che Google possa capire dove ti trovi e consigliarti agli utenti,
  • inserisci i contatti,
  • fai in modo che i tuoi clienti lascino sulla tua scheda le recensioni,
  • aggiorna sempre la scheda con le informazioni dell’attività e, se hai un sito o un blog, condividi i post.

Distanza. Fai capire a Google dove sei precisamente

Questo è un punto fondamentale in quanto Google My Business nasce da una costola di Google Places (Google Maps), quindi se hai un’attività facilmente individuabile sul web sei già a metà dell’opera.

Impostando il tuo indirizzo preciso fai in modo che gli utenti arrivino più facilmente a te. Se non lo fai Google farà un calcolo approssimativo della distanza tra te e il luogo cercato dall’utente, in relazione ai suoi dati.

Evidenza. Fai crescere la reputazione della tua attività commerciale servendoti dei tuoi clienti

Su Google My Business, l’evidenza si basa sulla notorietà di un’attività commerciale. Naturalmente, un brand rinomato sarà facilmente rintracciabile su Google, anche perché ha già una reputazione consolidata. Per le attività più piccole il discorso cambia, e la notorietà la devi costruire essendo presente sulle pagine local di Google. Come? Fornendo una scheda completa di tutte le informazioni che l’utente cerca (come gli orari di apertura e chiusura, l’indirizzo e i contatti), ma anche creando una reputazione dell’attività attraverso le recensioni degli utenti.

Se hai un sito, i link, le directory e gli articoli che pubblichi vengono intercettati dal motore di ricerca. In Italia, infatti, le ricerche locali avvengono soprattutto nell’area search e non sulle mappe. Quello che ne deriva è che bisogna curare bene l’anteprima della ricerca della scheda local, quindi le foto, le categorie, le recensioni ecc.. Una volta che l’utente ti trova è portato a cliccare sul sito web (qualora tu ne abbia uno) per avere ancora più informazioni. Questo va a tuo favore in quanto hai un ritorno di traffico sul sito e magari puoi usufruire dei dati da loro trasmessi per effettuare una campagna di marketing.

Rispondi alle recensioni e interagisci con i tuoi clienti come fai su Facebook e Instagram

Anche su Google My Busienss, come sui social più usati, è importantissima l’interazione con gli utenti. Allo stesso modo è fondamentale sfruttare i loro comportamenti più comuni. Ad esempio, cosa attrae di più la tua attenzione quando fai una ricerca? Le foto. Nell’era di Instagram siamo sempre col telefonino in mano mentre mangiamo, mentre ci proviamo un paio di jeans nel camerino per far vedere alla nostra amica che è rimasta a casa come ci stanno. Quindi perché, tu che hai un’attività commerciale, non dovresti approfittarne? Come per le recensioni, invita i tuoi clienti a pubblicare le foto fatte nel locale sulla tua pagina Google My Business, magari anche attraverso dei contest o creando delle postazioni apposite, non si tireranno indietro!

Il mondo del local seo marketing non si esaurisce con queste nozioni basilari. Se hai un’attività commerciale siamo consapevoli che il tempo che ti rimane è poco per strutturare una strategia di marketing vincente.

Per curare il tuo business affidati a dei professionisti del settore. Se vuoi saperne di più segui il nostro blog e contattaci per una consulenza.

Rimani in contatto

Rimani in contatto

 

Iscriviti per ricevere le news più succose del Web Marketing!

Rimani in contatto per ricevere idee, startegie e contenuti che ti aiuteranno a migliorare il tuo business online e offline. Cosa aspetti?

Congratulazioni! Ti sei appena iscritto al nostro sito.