Realizzazione Siti Web Latina | 0771 901811 info@e89.it

Dal 1° gennaio 2021, il Regno Unito è uscito ufficialmente dal territorio doganale e fiscale dell’Unione Europea. Gli effetti Brexit si stanno facendo sentire anche sugli acquisti online fatti dall’UE verso gli UK e sull’applicazione del regime fiscale, con la conseguente modifica del disciplinale fiscale che regola le vendite e-commerce e le modalità di applicazione dell’IVA.

Secondo le nuove disposizioni, il regime IVA applicabile alle spedizioni e-commerce di prodotti provenienti dall’Europa e diretti verso il Regno Unito è legato al valore della spedizione e al canale di vendita.

Prendiamo in esame i due casi:

  • vendite con spedizioni transfrontaliere UE verso UK che non superano la soglia delle 135 sterline,
  • vendite con spedizioni transfrontaliere UE verso UK con valore eccedente alle 135 sterline.

Pagamento IVA e dazi per le vendite e-commerce con spedizioni transfrontaliere UE-UK di valore non superiore alle 135 sterline

In questo caso non si applica nessun dazio doganale in dogana (cd. low value relief) e l’IVA viene versata trimestralmente dal venditore europeo con P. IVA britannica. Quando si parla della soglia di 135 sterline si intende solo il valore del prodotto, esclusa la spedizione. Accertato che il valore della spedizione non superi i £135, si deve applicare l’IVA britannica sul valore della spedizione più le spese di spedizione.

Per queste vendite è possibile acquistare il modulo Prestashop sulla pagina ufficiale e installarlo sull’e-commerce. In questo modo è possibile calcolare automaticamente l’esenzione IVA per la società UE e l’IVA per il Regno Unito.

Vendite e-commerce con spedizioni transfrontaliere UE-UK di valore superiore ai 135 sterline

Queste spedizioni possono essere soggette a dazi, quindi il venditore ha due alternative:

  • accorpare i dazi doganali e l’IVA nel prezzo di vendita e incaricare il corriere di versare gli oneri d’importazione,
  • non includere dazi e IVA nel prezzo: in questo caso è il destinatario a doverli pagare all’arrivo del prodotto saldando il corriere.

Vendite UE verso UK tramite marketplace: come funzionano

Per l’acquisto effettuato tramite marketplace (ad esempio Amazon, eBay ecc.), del valore complessivo che non superi i £135, non si applica il dazio doganale e l’IVA viene dichiarata e versata trimestralmente dalla piattaforma.

Per le spedizioni che invece superano i £135 si applica lo stesso regime delle vendite tramite e-commerce che superano i 135 pound. Quindi c’è la possibilità di accorpare i dazi doganali e l’IVA nel prezzo di vendita o non includerli.